Viale Vaticano - Tel. 0669883860
museo archeologico - sito internet

Voluto da Pio VII CHIARAMONTI (1800-1823), vi si trovano circa mille sculture, tra cui ritratti di imperatori, simulacri di divinità, nonché numerosi frammenti, fregi e rilievi tratti da sarcofagi.

BRACCIO NUOVO, fatto costruire da Pio VII e inaugurato nel 1822. Vi sono collocate statue romane e copie da originali greci sempre di epoca romana; nei pavimenti sono stati inseriti mosaici.

TRA LE MAGGIORI OPERE:

  • La  statua di Augusto trovata a Prima Porta

  • Copia romana del Doriforo da originale dello scultore greco Policleto (440 a.C.)

  • Due pavoni in bronzo dorato, forse provenienti dal mausoleo di Adriano e le cui copie si trovano nel Cortile della Pigna

  • Statua del Nilo, copia romana da scultura ellenistica del I secolo d.C., proveniente dal tempio dedicato alla divinità egizia Iside presso il Pantheon e raffigurante il grande fiume egiziano con i suoi affluenti

La GALLERIA LAPIDARIA propone oltre 5000 iscrizioni pagane e cristiane.